Atleta del mese Marzo 2018

Caro GABRIELE sei stato votato come atleta del mese di MARZO. Ti chiedo di rispondere alle domande di questa piccola intervista…

 

Da quanto tempo pratichi il podismo?

Fa parte di me, la prima garetta in seconda elementare mentre correva l’anno 1973 poi tra alti e bassi mi ha sempre accompagnato.

 

È importante lo sport nella tua vita?

Fondamentale sia per il copo che per la mente

 

Che mestiere fai?

Anche qui c’è da perdersi, ma per sintetizzare, operatore olistico e personal-trainer.

 

Quante volte riesci ad allenarti durante la settimana?

Se parliamo di podismo rarmente piu’ di una, ma se calcoliamo anche altri sport, il discorso cambia.

 

Qual è la gara più bella che hai corso?

È difficile rispondere, ho tanti bei ricordi in tante gare diversissime, certo, il Passatore è stata una cosa unica, ma veramente anche tante altre.

 

E quale quella che vorresti correre?

Sicuramente prima o poi ne arrivera’ una in un deserto africano.

 

Cosa ti ha spinto ad essere parte della squadra del Torrile?

La verità? Si era agli albori, un cioppo di amici che volevano correre con la stessa maglietta, il nostro caro Andrea Fanfoni che insisteva ed eccomi qua.

 

Cosa pensi di aver portato e cosa vorresti portare all’interno della squadra?

Non sono certo un personaggio di spicco all’interno, mi basterebbe pensare di essere uno sorridente educato.

 

Cosa ti piace di più del Torrile e cosa invece vorresti modificare?

Oh, sicuramente l’essere alla buona, che non vuol dire banale, anzi. Se potessi modificherei il clima della zona, ma questo con la squadra non c’entra niente

 

A quale dei tuoi compagni di squadra sei più legato?

Veramente, veramente non saprei, ognuno ha qualcosa da dare e da insegnare.

 

Hai un sogno sportivo nel cassetto?

Se cosi si puo’ definire, vorrei riuscire a far comprendere a chiunque l’importanza della meccanica del corpo legata alle emozioni.

 

Qual è il tuo prossimo obiettivo importante?

…continuare a star bene con me stesso mentre esigo una performance dal mio corpo.

 

Partecipare alle gare ti emoziona?

Beh, penso di aver già risposto sopra.

 

Quali sono i tuoi personali sui 10km, mezza e maratona?

No, dai veramente non lo so, darei delle risposte troppo sfuocate.

 

Fatti una domanda e datti una risposta.

Faccio sempre la cosa giusta? Eh…

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi