Atleta del mese Maggio 2019

Cara Susanna,  complimenti sei stata nominata atleta del mese di MAGGIO 2019.

Di seguito una piccola intervista per farti conoscere meglio.

 

Da quanto tempo pratichi il podismo?

Facevo atletica da ragazzina e ho ripreso in modo semiserio circa 4 anni fa.

 

Per te la corsa è solo un modo per tenersi in forma, o rappresenta e ha rappresentato qualcosa di più nella tua vita?

Correre mi fa star bene sia mentalmente che fisicamente.

 

Che mestiere fai?

Autista Soccorritore presso la Pubblica Assistenza di Colorno.

 

Quante volte riesci ad allenarti durante la settimana?

Se il tempo me lo permette almeno un giorno sì e uno no corro.

 

Qual è la gara più bella che hai corso?

La più bella Gara che ho fatto e Stata a Valencia con la mia vecchia squadra, nel giugno 2017 una 16km in notturna.

 

Cosa ti ha spinto ad essere parte della squadra del Torrile?

Io Ilaria e Silvia ci siamo iscritte nel Torrile perché avevamo bisogno di nuovi stimoli. Nel Torelli abbiamo trovato un ottima organizzazione e della bella gente.

 

Cosa pensi di aver portato e cosa vorresti portare all’interno della squadra?

In questa squadra spero di aver portato il mio buono umore e la mia positività, e vorrei continuare così. 

 

Cosa ti piace di più del Torrile e cosa invece vorresti modificare?

Il Torrile è una grande famiglia dove si corre e si baracca cosa volere di più?

 

A quale dei tuoi compagni di squadra sei più legato?

Ilaria e Silvia senza dubbio ma mi trovo bene con tutti anche perché essendo del posto tanta gente la conoscevo già.

 

Hai un sogno sportivo nel cassetto?

Sogni nel cassetto non ne ho, sono solita pormi degli obbiettivi e una volta raggiunti ne studio altri.

 

Sei fresca di Passatore, esordio sulla distanza. Raccontaci le emozioni che hai provato nel correre e tagliare il traguardo a Faenza.

Il Passatore è stata una dura prova sia a livello fisico che morale ,i momenti di sconforto le vesciche il freddo e tante altre cose mi hanno messo alla prova ma in quei momenti pensavo agli amici che credevano in me alla mia famiglia e a tutte quelle persone che nonostante le disabilità fisico emotive erano lì con me a lottare per arrivare al Traguardo.

 

Quale è il tuo prossimo obbiettivo importante?

Nessun obbiettivo in programma ma tarderò poco a trovarlo.

 

Partecipare alle gare ti emoziona?

Quando vado in gara sono molto tranquilla.

 

Fatti una domanda e datti una risposta…

Rifaresti Il Passatore?
È stata un importante lezione di vita, ma no… non lo rifarò…
Grazie a tutti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi