Atleta del Mese Luglio 2017

Paolo Bucci

Caro Paolo,  complimenti sei stato nominato atleta del mese di LUGLIO2017.
Di seguito una piccola intervista per farti conoscere meglio.

Grazie per questa bella nomination!!!

Da quanto tempo pratichi il podismo?
Ho iniziato nel 1982 per dimagrire, dopo 2 anni di matrimonio ero ingrassato di 11 kg e non ho più smesso, da 5 km sono passato a 10 , 20 , 30 e nel 2001 la prima maratona “Terre Verdiane”, pensavo fosse un limite invalicabile, ma così non è stato !

Per te la corsa è solo un modo per tenersi in forma, o rappresenta e ha rappresentato qualcosa di più nella tua vita?
La corsa sicuramente mi tiene in  forma e mi permette di mangiare senza problemi, ma per me rappresenta uno stile di vita e mi ritengo un “drogato” , con un beneficio fisico e mentale , che nessun farmaco può dare.

 

Che mestiere fai?
Sono impiegato in uno studio notarile.

Qual è la gara più bella che hai corso?
La gara più bella , senza dubbio è la BADWATER  nella Death Valley, corsa e finita per 3 volte. Senza nulla togliere alle gare nel deserto sahariano, la 333 e 555+ , però più intime.

E la più brutta?
Trovare la gara più brutta mi viene difficile , forse qualche maratona male organizzata , quando partecipo alle gare non sono noioso, mi basta trovare acqua ai ristori.

Cosa ti ha spinto ad essere parte della squadra del Torrile?
Dovevo essere nella squadra fin dal primo anno, ma non è stato possibile, poi Andrea Fanfoni , tutti gli anni mi rinnovava l’invito, finché nel 2014 sono entrato nel Torrile e grazie a lui.

Cosa pensi di aver portato e cosa vorresti portare all’interno della squadra?
Non so cosa rispondere….

Cosa ti piace di più del Torrile e cosa invece vorresti modificare?
Mi piace così com’è ” STILE TORRILE “.

A quale dei tuoi compagni di squadra sei più legato?
Ovviamente Andrea Fanfoni poi Nino Gioffre’, lo Scaio , il Taio , Romano Greci …

Hai un sogno sportivo nel cassetto?
Certo! Finire la Milano-Sanremo.

Quale è il tuo prossimo obbiettivo importante?
Un segreto, ma nel 2018 la Milano-Sanremo.

Partecipare alle gare ti emoziona?
Sempre e l’emozione va in crescendo mano mano che  si avvicina l’arrivo!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi