Atleta del mese Febbraio 2018

Caro Claudio, sei stato votato come atleta del mese di FEBBRAIO. Ti chiediamo di rispondere alle domande di questa piccola intervista.

 

Da quanto tempo pratichi il podismo?

Sono 4 anni e da 3 nel Torrile Rrunning Team

 

E’ importante lo sport nella tua vita?

Si è molto importante mi fa star bene mentelmente e fisicamente.

 

Che mestiere fai?

Sono artigiano metalmeccanico.

 

Quante volte riesci ad allenarti durante la settimana?

Una max due volte la settimana.

 

Qual è la gara più bella che hai corso?

Direi che sono due le Terre di Siena e Sarnico Lovere.

 

E quale quella che vorresti correre?

Vorrei fare la maratona di Roma (spero il prossimo anno).

 

Cosa ti ha spinto ad essere parte della squadra del Torrile?

Le continue pressioni della Debora… scherzo ,mi hanno spinto gli amici e il fatto di poter stare in compagnia.

 

Cosa pensi di aver portato e cosa vorresti portare all’interno della squadra ?

La voglia di correre e stare in compagnia.

 

Cosa ti piace di più del Torrile e cosa invece vorresti modificare?

Mi piace il modo di approcciare alla competizione tra compagni con armonia e allegria senza invidie.

 

A quale dei tuoi compagni di squadra sei più legato?

L’acerrimo rivale Spaggio…ihihihih… e ex compagni di dure battaglie di calcio.

 

Hai un sogno sportivo nel cassetto?

Per il momento maratona di Roma.

 

Hai da poco avuto un “contrattempo” che ti sta tenendo lontano dalla corsa. Vuoi parlarcene?

Si volentieri, mi è stato diagnosticato un aneorisma aortico… sostanzialmente una dilatazione dell’ aorta. Ho quindi subito un grosso intervento al cuore per risolvere il problema.

 

La prevenzione, nel tuo caso, è stata di vitale importanza. Molti atleti “sbuffano” se devono sostenere visite specifiche per ottenere l’idoneità sportiva. Tu a tal proposito cosa ci dici e che consigli vuoi darci, basandoti sulla tua esperienza?

Nel mio caso la prova da sforzo era perfetta, ma non tranquillo ho chiesto un ecodoppler(io stavo benissimo non avevo sintomi ne dolori)  il risultato è riportato nella mia risposta alla domanda precedente. Ora, mi ritengo una persona fortunata perchè se non avessi fatto quell’ esame di prevenzione la mia vita sarebbe stata in serio pericolo.

Io ho speso 50€ per l’ecodoppler… credo che sia stato il miglior investimento che abbia mai fatto. Quindi il mio consiglio è quello di fare assolutamente prevenzione!!!

 

Qual è il tuo prossimo obiettivo importante?

Cammino di Santiago, sono anni che ci penso.

 

Partecipare alle gare ti emoziona?

Si specialmente quelle con distanze lunghe.

 

Quali sono i tuoi personali sui 10km, mezza e maratona?

45:35 – 1:40:26 – unica maratona 4:20.

 

Fatti una domanda e datti una risposta.

Bella la vita?

Quando viviamo dei momenti difficili o quando siamo costretti ad affrontare cose che mai ci saremmo aspettati, ci si ferma a pensare a tutte le cose belle che abbiamo vissuto e che sono importanti per noi. Quindi la vita è bella e bisogna viverla al meglio.

 

P.S. Spero di non avervi annoiato troppo… Ci vediamo presto!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi